IL FORMAPROFESSIONI organizza 

Corso Specialistico on line per OPERATORE DI COUNSELING NELLE RELAZIONI DI AIUTO

 

Durata: 60 ore on line suddivise in 15 lezioni analitiche in PDF spedite sulla email dell'allievo con cadenza giornaliera

Programma:

INQUADRAMENTO DELLA FIGURA PROFESSIONALE

  • Definizione di counseling e del counselor
  • Competenze specifiche

COMUNICAZIONE EFFICACE INTERPERSONALE

  • Comunicazione efficace interpersonale e subliminale
  • Linguaggio verbale, non verbale e paraverbale
  • La mimica facciale
  • Comunicazione efficace: ascolto empatico, focalizzazione, rispecchiamento, riformulazione, ridefinizione
  • L’arte dell’ascolto attivo
  • Assertività, rispetto e accettazione della realtà dell'altro
  • Empatia: comprendere e tirar fuori le emozioni degli altri
  • La comunicazione seduttiva
  • La prossemica comunicativa
  • Tecniche per domandare e ascoltare in maniera attiva
  • Comunicazione aggressiva, passiva, manipolativa e persuasiva
  • Comunicare messaggi scomodi o negativi
  • Come formulare una critica costruttiva e incoraggiante
  • Il lessico ed il linguaggio chiaro e credibile
  • La metafora e l’aneddoto quale fattore complementare alla comunicazione

OSTACOLI ALLA COMUNICAZIONE EFFICACE, LA GESTIONE E NEGOZIAZIONE DEI CONFLITTI

  • Le barriere della comunicazione
  • Come nascono e si sviluppano i conflitti
  • La comunicazione nelle situazioni di conflitto
  • Il conflitto nel corpo: dall'accoglienza del dolore alla trasformazione
  • Come prevenire e reagire di fronte ad una situazione conflittuale
  • Tipologie di conflitto
  • Saper gestire i comportamenti aggressivi e il nervosismo
  • Sviluppare la mentalità negoziale
  • Uso appropriato dell’ educazione e dell’ intelligenza emotiva
  • Gestire il conflitto come occasione di cambiamento
  • Pregiudizi, i preconcetti e le tradizioni culturali condizionanti i nostri atteggiamenti e comportamenti
  • Gestione obiezioni e dubbi
  • Parole da evitare
  • La menzogna nella comunicazione verbale, non verbale e paraverbale
  • Tecniche di mediazione, facilitazione comunicativa e comunicazione diplomatica

EDUCAZIONE E INTELLIGENZA EMOTIVA NELLE RELAZIONI DI AIUTO

  • Cosa vuol dire educare le emozioni
  • Intelligenza e autocontrollo emotivo
  • Empatia e Simpatia

ENNEAGRAMMA

  • Enneagramma, originale strumento di conoscenza di sè e degli altri che aiuta a divenire consapevoli delle proprie modalità' automatiche di comportamento e delle fissità' cognitive
  • Le virtù che l'Enneagramma propone sono qualità utili ad acquisire comportamenti più  positivi e soddisfacenti, per arrivare a una migliore qualità di vita
  • Le nove tipologie di personalità: struttura caratteriale ed origini nell'infanzia
  • il tipo 1 (il Perfezionista)
  • il tipo 2 (il Donatore, l'Altruista)
  • il tipo 3 (l'Esecutore,l'Organizzatore)
  • il tipo 4 (il Romantico-Tragico)
  • il tipo 5 (l'Osservatore)
  • il tipo 6 (lo Scettico-Leale, Il Collaboratore fidato o il Cauto)
  • il tipo 7 (l'Epicureo, l'Incorreggibile ottimista)
  • il tipo 8 (il Capo)
  • il tipo 9 (il Mediatore, il Pacifico)

AUTOCONSAPEVOLEZZA E BEN-ESSERE

  • Consapevolezza del sé, significato
  • Come acquisire l’autoconsapevolezza: chi sono, cosa ho, cosa voglio, ecc..
  • Cosa e’ il QUI ed ORA , perché dobbiamo vivere adesso ?
  • La nostra mente: condizionamenti che non ci fanno vivere l’adesso
  • Cosa è il ben-essere
  • Pensiero negativo e pensiero positivo
  • Ottimismo
  • Coinvolgimento, Motivazione, Empowerment
  • Autostima
  • Autorealizzazione e Automotivazione
  • Noi siamo ciò che pensiamo
  • La gratitudine quale energia positiva intesa quale mezzo per raggiungere i ns obiettivi
  • Risolvere i conflitti interiori

ANALISI TRANSAZIONALE

  • Definizione di Analisi Transazionale
  • Stati dell'Io (funzionale e strutturale)
  • Elementi teorici dell'AT e dimostrazioni di counseling individuale e di gruppo
  • Stati dell'Io e diagramma strutturale di primo ordine
  • Diagramma funzionale degli stati dell'Io e applicazioni nel processo comunicativo "counselor-cliente"
  • Gli scambi comunicativi: transazioni complementari, incrociate e "ulteriori"
  • Posizioni di vitaaffettive
  • Crescita dell'individuo e legame affettivo: attaccamento, individuazione, differenziazione
  • La dinamica del cambiamento: autoconsapevolezza, riprogrammazione esistenziale

LA NARRAZIONE AUTOBIOGRAFICA NELLE RELAZIONI DI AIUTO, IN PSICOTERAPIA E NEL COUNSELING: LO STORYTELLING

  • La narrazione autobiografica nelle professioni di aiuto
  • Il metodo autobiografico
  • Che cosa è lo storytelling
  • La narrazione come cura del sé
  • Centralità della persona

MEMORIE AUTOBIOGRAFICHE DEL TRAUMA: LINEE GUIDA E TECNICHE DI INTERVENTO IN PSICOLOGIA D’EMERGENZA E PSICOTRAUMATOLOGIA

  • Analisi delle funzioni esecutive: il ruolo della memoria nel processo di codifica e rievocazione di eventi traumatici.
  • Fenomenologia del trauma e dei ricordi traumatici. I meccanismi neuropsicologici che la mente pone in atto per far fronte ad un evento critico.
  • Psicologia d’emergenza e psicotraumatologia a confronto: teorie, linee guida e strategie di intervento.
  • Analisi degli interventi specifici nelle differenti fasi temporali di un evento critico.
  • Conseguenze psicologiche del trauma: elementi di vittimologia.
  • Defusing, debriefing e EMDR nella pratica clinica

LA CRISI DELLA COPPIA E DELLE FAMIGLIE TRADIZIONALI, COPPIE E GENITORI DIVERSI: IL RUOLO DEL COUNSELING E DELLA MEDIAZIONE FAMILIARE NEI PERCORSI DI SOSTEGNO ALLE NUOVE GENITORIALITA’

  • Come si sono evoluti gli scenari familiari fino ad oggi
  • Divenire consapevoli degli aspetti genitoriali introiettati e di come influiscono nella propria vita e' fondamentale per imparare ad agire in maniera più autonoma e consona a se stessi
  • Il contatto con le antiche mancanze e con il bambino interno stimola l'avvio di un processo di trasformazione, che porta a un atteggiamento più accettante verso se stessi e a una nuova capacità di scegliere secondo i propri desideri
  • Evoluzione del rapporto di coppia ad oggi
  • Le relazioni d'amore: intimità, passione, impegno, autenticità, reciprocità
  • Formazione e crisi della coppia: differenze emotive tra lui e lei
  • Coppia coniugale e coppia genitoriale
  • Crisi della famiglia tradizionale e nascita della famiglia allargata
  • La famiglia monogenitoriale
  • La famiglia omogenitoriale
  • La famiglia ricostruita e allargata
  • La famiglia adottiva
  • La famiglia diffusa
  • La famiglia gender
  • Genogrammi e costellazioni familiari
  • La mediazione come strumento di riorganizzazione delle relazioni familiari e gestione della crisi affettiva

IL COUNSELING  E LA MEDIAZIONE EDUCATIVA  E FAMILIARE

  • Fondamenti del modello sistemico relazionale e teoria della comunicazione
  • Tecniche dell’osservazione relazionale
  • La famiglia e il ciclo vitale
  • Formazione ed evoluzione della coppia e fisiologia del conflitto
  • Analisi della domanda, del contesto e definizione del contratto di mediazione
  • Il processo di mediazione: tecniche e metodologie
  • Coppia e famiglia tra separazione e divorzio
  • Il setting
  • Modalità e coinvolgimento dei figli nel conflitto coniugale
  • L’identità professionale del mediatore
  • La comunicazione interpersonale verbale e non verbale, l’assertività e l’ascolto attivo; strategie di cambiamento comportamentale
  • Suddivisione dei compiti educativi per ciascuno dei coniugi separati
  • Il disagio del minore derivante dal conflitto coniugale o della separazione e dovuto ad abusi e violenze in ambito familiare

CONTESTI DIFFICILI DI VITA FAMILIARE E SOCIALE E LO STALKING

  • Ansia, depressione, angoscia, attacchi di panico, demotivazione, paura
  • Lo stalking

BURNOUT, MOBBING E STRESS LAVORO CORRELATO: SINTOMI, STRATEGIE DI DIFESA E PREVENZIONE

  • Le professioni d’aiuto e i loro rischi di natura psicosociale: definizione della sindrome di burn-out, mobbing e stress da lavoro correlato
  • Sindrome di burn-out: fasi e sintomi correlati
  • Il modello maslach e il modello cherniss
  • Differenze tra burn-out e stress da lavoro correlato;
  • Il fenomeno del mobbing e i suoi elementi identificativi: tipologie, fasi, azioni, azioni e attori
  • Interventi atti a prevenire, affrontare e superare i rischi di natura psicosociale

L’ELABORAZIONE DEL LUTTO NELL’EQUILIBRIO EMOTIVO

  • Come affrontare la morte di un genitore da bambino, da adolescente e da adulto
  • Come affrontare un aborto non voluto o voluto con pentimento
  • Educazione al dolore per il lutto
  • Come reagire ad una separazione tra fidanzati o tra coniugi dopo vari anni di convivenza
  • La rottura di un rapporto di amicizia intima
  • La crisi della coppia dopo l’adozione o affidamento
  • Il lutto per la perdita del lavoro
  • Il lutto per la morte del coniuge
  • Il lutto da stalking
  • Il lutto per i bambini adottati o in affidamento
  • La resilienza

COME INTERVENIRE E CURARE IL DISTURBO OSSESSIVO-COMPULSIVO

  • Definire il doc: saper riconoscere e distinguere le ossessioni, le compulsioni e i rituali associati
  • Definire i sintomi e le differenti declinazioni cliniche: focus sulla categorie del doc
  • Modificare i pensieri disfunzionali a partire dal cambiamento dei propri comportamenti: focus sulle tecniche maggiormente accreditate per la cura del doc
  • Il pollow up nel doc e le terapie farmacologiche associate

DISTURBI BORDERLINE, BIPOLARISMO E PATOLOGIA SCHZOFRENICA; COME SI MANIFESTANO E COME SI CURANO

  • Elementi di psicopatologia descrittiva dei disturbi dell’asse I e II del DSM : Focus su schizofrenia, bipolarismo e disturbo borderline di personalità
  • Classificazione dei disturbi dell’asse I: quanti e quali tipi di schizofrenia e di disturbo bipolare
  • Classificazione del disturbo borderline di personalita’: focus su esordio e decorso
  • L’importanza delle strategie terapiche evidence based

EMPOWERMENT E MOTIVAZIONE 

  • La motivazione e l’empowerment
  • Esplicazione del concetto di Empowerment
  • Il concetto di motivazione e raggiungimento degli obiettivi
  • Come creare un ambiente ed il clima che motiva le risorse
  • Il concetto di motivazione e raggiungimento degli obiettivi
  • Il potere della determinazione e della convinzione del sé
  • Il rafforzamento dell’autostima e dell’autoconsapevolezza
  • Come si sviluppa il potenziale dell’individuo
  • L’atteggiamento proattivo
  • Il potenziamento delle competenze
  • Attivare i driver del cambiamento: consapevolezza, diagnosi e intervento

PROBLEM SOLVING E DECISION MAKING

  • Definizione di problem solving e decision making
  • Analisi e diagnosi di un problema
  • Definizione di: chi, cosa, dove, quando, come, perche’, quanto
  • Dal problema alla soluzione: problem finding, problem setting,  problem  analysis, problem  solving, decision making, decision taking
  • Come prendere una buona decisione
  • Inquadrare un problema
  • Individuare e valutare le alternative
  • Il brainstorming e il lavoro di gruppo o cooperativo
  • Analizzare, risolvere , eseguire, fare e focalizzare
  • Dal problema all’obiettivo
  • Valutazione della situazione: capire e valutare le situazioni Attraverso un approccio sistematico
  • Analisi del problema: individuare i problemi in modo preciso, definirli, analizzarli e risolverli
  • Analisi della decisione: analizzare tutti gli elementi chiave di una decisione
  • Analisi del problema potenziale: individuare quali complicazioni potrebbero insorgere
  • Analisi delle opportunità potenziali: individuare quali opportunità potrebbero presentarsi
  • Pensiero laterale
  • 6 cappelli per pensare

Certificazione rilasciata: attestato di frequenza utile per collaborazioni lavorative

Prezzo e modalità di pagamento corso on line: € 70,00 all'atto dell'iscrizione che coincide con l'inizio del corso

Per ulteriori informazioni su scadenza e modalità di iscrizione si prega di contattare il seguente recapito:

Tel 3914145069

dal lunedì al sabato ore 9.00 – 19,00

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.